La Villetta

Luoghi di interesse turistico

Cosa vedere a Lipari e alle Eolie

Lipari è la meta ideale per chi vuole trascorrere giorni di leggerezza e relax, tra spiagge incantevoli, ristoranti con ottima cucina tipica, pasticcerie e negozi.
– Il Castello di Lipari dove si potranno visitare :
– gli scavi archeologici
– l’interessante museo archeologico “Luigi Bernabò Brea”
– la cattedrale (1094) e il chiostro normanno all’interno
– la chiesa di Santa Caterina ( XVI sec. )
– la chiesa dell’Addolorata ( XVII sec.) sponsorizzata dal Rotary Club di Lipari
– la chiesa dell’Immacolata ( XVIII sec.)
– la chiesa di Maria SS. Delle Grazie ( XVIII sec. )
– la chiesa delle Anime del Purgatorio (XIII sec.) al porticciolo di Marina Corta con all’interno la ricostruzione della zona In miniature
– il parco archeologico della contrada Diana
– le terme di San Calogero con l’antico thòlos di origine micenea, scoperto nel 1984, e all’intermo dell’edificio un interessante “Museo della Memoria” sulla storia delle terme e della pomice di Lipari
– le montagne bianche della zona pomicifera con le fabbriche oggi dismesse

– Vulcano: le vasche termali fumanti e scalata al cratere

– Stromboli: scalata al cratere

– Salina: scalata a Monte dei Porri e Monte Felci ricche di vegetazioni; sezione museale nei pressi del laghetto di Lingua

– Filicudi: scavi archeologici, sezione museale, escursione via mare alla grotta del bue marino ed a “La Canna”

– Alicudi: scalata tra la folta erica

– Panarea: con i suoi isolotti intorno e le manifestazioni endogene sul mare per la presenza di vulcani sottomarini.

108
*/?>